Accadde oggi

Totò, il principe dell’Italia ridens

5 aprile 2017

Cinquant’anni fa moriva Totò, Principe e Patrono dell’Italia comica. Allora ci sembrava vecchissimo perché era nato nell’Ottocento e perché vestiva ...


Fedor Dostoevskij

9 febbraio 2017

Il sottosuolo di Dostoevskij? Una catena di (s)montaggio C’è qualcosa che spaventa di Fedor Dostoevskij: la certezza che per andare ...


Ernst Jünger

25 dicembre 2016

Dalle rovine della Tecnica rinascerà l’età dello spirito A leggerlo con gli occhi miopi del presente, L’operaio di Ernst Jünger ...


Carl Schmitt

26 settembre 2016

Il Machiavelli del ‘900 contro il potere di tecnici e finanza L’aveva chiamata san Casciano la sua casa del buen ...



  • Eventi

  • Facebook

    L’essenza giocosa del mito

    "C'è qualcosa di giocoso nel mito. Un clima, un tono, un'energia ludica. Una leggerezza che non è frivolezza. Una rappresentazione che non è simulazione.

    Il mito è come la festa, irruzione gioiosa dello straordinario nella vita ordinaria, sospensione favolosa del tempo nell'evento speciale. È rito, incanto, sfida.

    Il mito è l'anello nuziale tra il gioco e il sacro, un ponte tra l'infanzia e gli dei. I giochi pitici a Delfi sono l'esempio di un mito che si fa festa, gioco e sacro.

    Anche i misteri si presentano come enigmi e tramutano in gioco, gara e mito".

    MV, Alla luce del mito goo.gl/rINbJn
    ... EspandiRiduci

    Leggi su Facebook

    Modernità? Tecnologia? Dovrebbe esserci una forma di compensazione... ... EspandiRiduci

    Leggi su Facebook
  • Twitter

  • Canale Youtube