Articoli

Non ci resta che l’anima

Pubblicato il 9 Giugno 2020

Ripensi alle promesse sfiorite: io volevo diventare non so cosa, cantava una canzone stupida e veggente della tua pubertà. Tu volevi diventare non so cosa, ma poi ecco quel che resta. Nulla, o poco. Le vedi... Continua la lettura


Il silenzio tombale di Mattarella

Pubblicato il 6 Giugno 2020

Sergio Mattarella è il punto fermo nel nostro convulso universo politico e istituzionale. Tutto si agita nei poteri, nei partiti, nel paese, le toghe svolazzano nere sui Palazzi; tutto si muove, eccetto lui, il Primo Motore... Continua la lettura


Il patriottismo dei mascalzoni

Pubblicato il 5 Giugno 2020

Su, finitela con questa mascherata. Da quando, il 1° giugno, Sergio Mattarella ha invocato l’unità del paese allo scopo di delegittimare la manifestazione dell’opposizione del giorno dopo, la Cupola italiana – quell’intreccio di poteri che occupa... Continua la lettura


Cosa si festeggia il 2 giugno? Il 3 giugno

Pubblicato il 2 Giugno 2020

Non fiori né opere di bene per la festa della Repubblica italiana. All’opposizione sono stati negati i fiori sull’Altare della Patria, agli italiani sono negate o tardate le opere di bene. Galleggiamo da mesi in una... Continua la lettura


E se domani i sovranisti…

Pubblicato il 31 Maggio 2020

E dopo? Quando cadrà il peggior governo della repubblica nel peggiore momento della sua storia, che succederà? La paura della pandemia ha dato fiato e consenso al Conte Vanesio, che ha monopolizzato l’informazione tra show, raggiri... Continua la lettura


Un piano gigantesco affidato ai nani

Pubblicato il 30 Maggio 2020

Evviva, arrivano i soldi, anzi i “sordi” visto che arrivano a Roma. L’Europa ci riempie di soldi col Recovery Fund, che all’85% sono soldi nostri che rientrano, ma nel dare e nell’avere ci guadagniamo – dicono-... Continua la lettura


boccia assistente civico

E la dittatura impose il reato di vivere

Pubblicato il 27 Maggio 2020

L’Italia si avvia a diventare un regime totalitario temperato dall’inefficienza e dal ridicolo. Con la scusa della salute è stato introdotto il divieto di sbarco agli italiani in piazza, al bar, al ristorante, sulle spiagge; ora... Continua la lettura


Presidi e bidelli espulsi dalla video-scuola

Pubblicato il 25 Maggio 2020

Con la scuola a distanza ci siamo preoccupati dei docenti e degli studenti. Ma che fine faranno i presidi e i bidelli, passati definitivamente alla clandestinità, corpi superflui, estranei al video? Nella videoscuola, il bidello tenterà... Continua la lettura


Woody Alien, ecco il Mostro

Pubblicato il 24 Maggio 2020

Di Woody Allen ce ne sono almeno tre: c’è il regista, attore e scrittore famoso, amato in verità più in Italia e in Europa che in patria (un po’ come Gorbaciov), autore di esilaranti commedie e... Continua la lettura


covid mondo

Dopo la pandemia

Pubblicato il 22 Maggio 2020

Da quando è cominciato il terzo millennio, la globalizzazione ha patito tre ferite e tre contraccolpi. La prima ferita fu l’11 settembre del 2001, quando fu colpita la capitale globale, New York; e il mondo aperto... Continua la lettura


Suicida contro il suicidio della civiltà

Pubblicato il 21 Maggio 2020

A chi crede alle coincidenze, nei giorni seguenti all’elezione di papa Bergoglio si toglieva la vita nella cattedrale di Notre-Dame lo scrittore Dominique Venner. A chi crede alle coincidenze, quella cattedrale profanata dal suicidio “pagano” di... Continua la lettura


C’era una volta un ministro…

Pubblicato il 20 Maggio 2020

A Bari la Fondazione Tatarella ha ricordato Araldo di Crollalanza nell’anniversario della sua nascita, col suo biografo Domenico Crocco. Quando ero ragazzo, in Puglia e non solo, non c’era persona, di qualunque estrazione sociale e politica,... Continua la lettura


papa woytila

Nostalgia di Karol Magno

Pubblicato il 18 Maggio 2020

Nostalgia di un Papa, grande e vero. Nostalgia della sua figura, della sua voce, del suo carisma, del suo volto luminoso. Nostalgia del suo pontificato, dei suoi messaggi, dei suoi gesti rituali e perfino teatrali, della... Continua la lettura


Un Paese in libertà provvisoria

Pubblicato il 17 Maggio 2020

Dopo due mesi di cattività, con una barba bianca fluente da ostaggio, nonno Antonio veniva restituito dai sequestratori, i terroristi dell’emergenza, ai suoi tre nipotini. Prima del sequestro, i tre bambini, Marco Edoardo e Sofia, in... Continua la lettura


Il distanziamento come malattia mentale

Pubblicato il 16 Maggio 2020

Oddio, si è ristretta l’Italia. Dopo le restrizioni e le costrizioni, ci tocca fare un’amara scoperta: l’Italia si è ristretta, e di molto. Se infatti esaminate le misure di distanziamento sociale promosse dal governo tramite quella... Continua la lettura


  • Eventi

  • Facebook

  • Twitter

  • Canale Youtube