Articoli

Italia invertebrata

Pubblicato il 9 Gennaio 2020

Quattro grandi potenze giocano la loro partita a due passi da casa nostra ma né l’Europa né l’Italia sono in grado di esercitare il benché minimo ruolo, di qualunque tipo. Stati Uniti, Russia, Iran e Turchia,... Continua la lettura


Un ponte tra la storia e il mito

Pubblicato il 8 Gennaio 2020

Ho avuto l’onore e l’emozione di presentare un mio libro nel Salone dei Mosaici alla Casa del Mutilato di Ravenna con l’associazione culturale Tessere del ‘900. Vi dirò la mia impressione al cospetto del luogo, dei... Continua la lettura


di battista

I grillini tra la padella e la brace

Pubblicato il 7 Gennaio 2020

Chissà se quest’anno il centro-destra riuscirà ad andare al governo. Chissà se la sinistra riuscirà, tramite sardine, aiutini e flebo varie, a riprendere conoscenza e consenso. Ma con l’uno e con l’altra dovremo comunque convivere a... Continua la lettura


La befana col bollino rosso

Pubblicato il 6 Gennaio 2020

Ma si potrà nominare la Befana invano, almeno per oggi, o si rischia di urtare la suscettibilità di qualcuno, che so, le femministe, l’Anpi, la Boldrina, il Collettivo Sardine? Si potrà parlare di un personaggio che... Continua la lettura


camus

Camus. La rivolta, l’Africa e il comunismo

Pubblicato il 5 Gennaio 2020

“Tutti i continenti si rovesceranno sulla vecchia Europa. Sono centinaia di milioni. Hanno fame e non temono la morte. Noi, non sappiamo più morire né uccidere. Bisognerebbe predicare, ma l’Europa non crede in niente”. Non sono... Continua la lettura


Consigli per un oroscopo faidate

Pubblicato il 3 Gennaio 2020

Al prossimo che vi fa l’oroscopo minacciate di fargli la rettoscopia, con strumenti improvvisati. Così la smette. Non se ne può più di questi, e soprattutto queste, milioni di veggenti che non veggono un tubo ma... Continua la lettura


zalone tolo tolo

Checco Zalone double face

Pubblicato il 2 Gennaio 2020

Si sono inutilmente accapigliati prima di vedere il film di Checco Zalone, Tolo Tolo, gli uni per condannare il suo presunto spirito anti-migranti, gli altri per difendere la sua comicità politicamente scorretta. Ma Checco Zalone non... Continua la lettura


renzi berlusconi

Un decennio che non lascia eredità

Pubblicato il 1 Gennaio 2020

Cosa resta del decennio che si è appena chiuso? Vola un decennio ma non lascia eredità; solo scorie, rottami e frattaglie. Ripercorriamolo velocemente. In principio fu Silvio Berlusconi al governo. C’era ancora Fini, c’era Bossi, c’era... Continua la lettura


Mal di Puglia

Pubblicato il 31 Dicembre 2019

Una bomba atomica a lento rilascio è stata sganciata sul tallone d’Italia, chiamato Puglia. Una bomba che ha devastato lentamente ma inesorabilmente le campagne, l’ambiente, i polmoni, l’industria e i depositi bancari dei pugliesi. E dire... Continua la lettura


Mitico Pinocchio

Pubblicato il 29 Dicembre 2019

È tornato Pinocchio, il vero e favoloso Pinocchio nel racconto cinematografico di Matteo Garrone. Ed è un Pinocchio che non è forzatamente attualizzato, reso gay o migrante, politically correct. E non è nemmeno un Pinocchio storicizzato.... Continua la lettura


Chiese chiuse e porti aperti

Pubblicato il 28 Dicembre 2019

C’è un prete a Genova che ha capito tutto e perciò ha deciso la serrata della sua chiesa di San Torpete. L’ha chiusa per tutte le vacanze di Natale, per protestare contro l’insensibilità verso i migranti,... Continua la lettura


Conte, il personaggio dell’ano

Pubblicato il 25 Dicembre 2019

Giuseppe Conte è sicuramente il personaggio dell’ano nel 2019. Ci sono ragioni evidenti e occulte, dicibili e indicibili per proclamare il presidente del consiglio la figura più indicata a simboleggiare la fase anale della repubblica italiana... Continua la lettura


Riabilitiamo Babbo Natale

Pubblicato il 24 Dicembre 2019

Babbo Natale mi stava sulla pancia. Lo vedevo come un vecchio, obeso pedofilo, nel senso letterale del termine, un grassone che adesca i bambini e offre doni non si sa in cambio di che. Poteva essere... Continua la lettura


Breve ripasso sulla destra

Pubblicato il 23 Dicembre 2019

Dopo i populisti verranno i conservatori? I primi passano, i secondi tornano. Riecco la destra, le destre, tutti le citano meno i diretti interessati. Perché questo silenzio? Più di un lettore mi chiede perché non reagire... Continua la lettura


Sì, questo è un uomo

Pubblicato il 22 Dicembre 2019

I baffoni di Peppone, lo spirito di don Camillo, l’ardore di ambedue. E dietro di loro i baffoni di Stalin e la voce di Gesù che parla al parroco esuberante. Siamo a Natale del 1954. Giovannino... Continua la lettura


  • Eventi

  • Facebook

  • Twitter

  • Canale Youtube