L’ignoranza come virtù antifascista (26/06/2012)

L’ignoranza come virtù antifascista (26/06/2012)

Per molti anni non ho nemmeno preso in esame l’eventualità di leggere Malaparte: era fascista. Lo dico senza alcun complesso di colpa. L’antifascismo è un modo di stare al mondo che val bene il prezzo di certi svarioni. Il privilegio di aver ereditato la capacità di riconoscere i fascismi e l’istinto a combatterli vale largamente qualche scaffale vuoto, e un po’ di bellezza o intelligenza persa per strada. Non sono diventato scemo, come giustamente avrete pensato. Ho citato l’incipit di un articolo di Alessandro Baricco apparso su la Repubblica che mi sembra la sintesi peggiore, cioè migliore, di quello spirito settario che ammorba da decenni la cultura e l’intelligenza. Per Baricco, ultima versione di una setta dominante, l’antifascismo precede l’intelligenza e la verità, la bellezza e la qualità. E interi scaffali della sua biblioteca sono vuoti per questa indecente censura o riempiti di roba scadente al posto della grandezza proibita. L’ignoranza come virtù antifascista. Non ci sono i più grandi poeti del Novecento, Pound, D’Annunzio, Marinetti, Ungaretti; i più grandi filosofi, Gentile e Heidegger, e grandi scrittori come Céline, Drieu, Pirandello, Papini, Hamsun, Junger e mi fermo… E se lo stesso criterio vale per i grandi che hanno elogiato o servito tiranni, schiavitù e razzismi, la biblioteca di Baricco è priva pure di Platone e Aristotele, Seneca e Dante, Shakespeare e mi fermo di nuovo… Poi ci chiediamo della presente miseria e omertà intellettuale: Baricco ce ne offre la spremuta. No grazie, fa vomitare.

Ti potrebbero interessare

Il degrado dell’uomo in condominio Se volete conoscere la bestialità di un uomo, dovete vederlo in condominio. I peggiori screzi, sfregi e odii non sono in politica o al lavoro, ma covano nel condominio. È lì che dà...
L’abito non fa il Papa A Roma, alle spalle di casa mia, c'è un austero negozio che vende articoli religiosi, abiti talari, tiare e paramenti sacri. Ma da qualche tempo c'è un'inquietante vetrina con un c...
Un sonno a due facce per un letto a due piazze (22/08/2015) Un sonno a due facce per un letto a due piazze (22/08/2015)Mi sveglio e risale negli occhi una scena che vidi per anni. Rivedo mio padre e mia ma­dre dormire insieme.Mia madre dorm...
Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  



Rispondi

  • Eventi

  • Facebook

  • Twitter

  • Canale Youtube