Ma l’Italia è più di una repubblica (02/06/2012)

Ma l’Italia è più di una repubblica (02/06/2012)

Inno per il 2 giugno. Voglio bene davvero all’Italia anche se mi fa male vederla così. Voglio bene all’Italia anche se è davvero malata, ma questo è un motivo per amarla di più.

La vedo tutt’altro che eterna e possente, la vedo fragile e assente, molto invecchiata; la vedo stanca e spaventata, la maledico, ma è una ra­gione di più per darle il mio fiato. Per­ché l’Italia non è solo una Repubbli­ca. L’Italia è mia madre. L’Italia è mio padre. L’Italia è il racconto in cui sono nato. L’Italia è la lingua che parlo, il paesaggio che mi nutre, do­ve sono i miei morti. L’Italia sono le sue piazze, le sue chiese, le sue ope­re d’arte, chi la onorò. L’Italia è la sua storia, figlia di due civiltà, romana e cristiana. L’Italia è il mio popolo e non riesco a fare eccezioni, quelli del nord, quelli del sud, quelli di de­stra o di sinistra, i cattolici o i laici. Ho preferenze anch’io, ma non rie­sco a escludere per partito preso. Non escludo chi parte e nemmeno chi arriva. L’Italia è il ragazzo che va all’estero, l’Italia è l’immigrato che si sente italiano. Ho gerarchie d’amore; amo prima e di più chi mi è più caro e vicino, come è naturale. Voglio che l’Italia premi i migliori e punisca i peggiori, ma voglio che re­sti Italia. Con l’Europa o senza l’Euro­pa. È bello dire repubblica perché vuol dire che l’Italia è di tutti e lo spiri­to pubblico prevale sull’interesse privato. Ma dire repubblica è troppo poco, c’è una parola più adatta: pa­tria. L’Italia è la mia casa, è il ritorno, è l’infanzia, il cielo e la terra che mi coprirà.

Ti potrebbero interessare

Il degrado dell’uomo in condominio Se volete conoscere la bestialità di un uomo, dovete vederlo in condominio. I peggiori screzi, sfregi e odii non sono in politica o al lavoro, ma covano nel condominio. È lì che dà...
L’abito non fa il Papa A Roma, alle spalle di casa mia, c'è un austero negozio che vende articoli religiosi, abiti talari, tiare e paramenti sacri. Ma da qualche tempo c'è un'inquietante vetrina con un c...
Un sonno a due facce per un letto a due piazze (22/08/2015) Un sonno a due facce per un letto a due piazze (22/08/2015)Mi sveglio e risale negli occhi una scena che vidi per anni. Rivedo mio padre e mia ma­dre dormire insieme.Mia madre dorm...
Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  



Rispondi

  • Eventi

  • Facebook

  • Twitter

  • Canale Youtube