Steve Jobs, il dio Mela e l’i-mortalità (20/10/2011)

Steve Jobs, il dio Mela e l’i-mortalità  (20/10/2011)

Come per i faraoni, proseguono da svariati giorni i funerali di Steve Jobs. Domenica c’è stato a Silicon Valley il funerale per i Vip, ieri le esequie alla Ap­ple per i dipendenti. L’ammirazione per Jobs è indubbia, la straordinaria incidenza dei suoi prodot­ti nella vita globale è lampante, ma vedo due ombre.

La prima. Il mondo ha celebrato trami­te lui la tecnica e il mercato. Nella società globale i mezzi prendono il posto dei fi­ni, gli strumenti contano più degli scopi. Le rivoluzioni oggi non le fa la storia ma la tecnologia e protagonisti sono gli og­getti, non i soggetti. È davvero un pro­gresso per l’umanità?

La seconda riguarda il culto della Me­la, la Mac-Religione, che riverbera nello zelo missionario dei suoi adepti nel con­vertirci al Dio Apple. C’è un’aura mistica intorno a Jobs come il fondatore di una nuova religione. E la sua Mela evoca la Mela biblica, ma violata dal morso proi­bito. È significativa una coincidenza: men­tre moriva il profeta del Dio Mela nasce­va a Sili­con Valley il cimitero digitale do­ve è possibile garantirsi sul web l’immor­talità che non si spera più nell’Aldilà. Do­po la cremazione, c’è la digitalizzazione, così il defunto resta on line per sempre. Del corpo resta nell’etere l’icona, che è l’equivalente dell’anima nel web. Tony Curtis si è fatto seppellire col suo i-pho­ne. (Ne scrive Maurizio Ferraris ne L’ani­ma e l’i-pad ).
Peccato che non si tratti di immortali­tà ma di i-mortalità, come tutti gli i- di Jobs di così rapida mortalità per tenere vivo il mercato. L’eternità è tutta un’al­tra storia.

Ti potrebbero interessare

Il degrado dell’uomo in condominio Se volete conoscere la bestialità di un uomo, dovete vederlo in condominio. I peggiori screzi, sfregi e odii non sono in politica o al lavoro, ma covano nel condominio. È lì che dà...
L’abito non fa il Papa A Roma, alle spalle di casa mia, c'è un austero negozio che vende articoli religiosi, abiti talari, tiare e paramenti sacri. Ma da qualche tempo c'è un'inquietante vetrina con un c...
Un sonno a due facce per un letto a due piazze (22/08/2015) Un sonno a due facce per un letto a due piazze (22/08/2015)Mi sveglio e risale negli occhi una scena che vidi per anni. Rivedo mio padre e mia ma­dre dormire insieme.Mia madre dorm...
Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  



Rispondi

  • Eventi

  • Facebook

  • Twitter

  • Canale Youtube