Viva il diritto alle pari differenze

Auguro alle donne che l’8 marzo si spenga lentamente, fino a passare inosservata. Per fortuna, la festa della donna va scemando col passare degli anni. E giustamente. Un tardivo omaggio al femminismo, una concessione retorica alle festività astratte (il Bambino, il Malato, l’Handicappato, il Gatto, l’Anziano) e poi tante cefalee per via di quelle insopportabili … Leggi tutto Viva il diritto alle pari differenze