La sposa invisibile

Questo libro è un viaggio d'amore tra donne metafisiche, effimere e carnali alla ricerca della sposa invisibile che si nasconde dietro mille volti: il primo amore, la madre perduta, l'autrice celata, la prostituta, la dea, la Madonna, la sapienza velata e la morte latente, l'anima e le sue approssimazioni. Sullo sfondo di vari luoghi e scenari, Veneziani guida il lettore in un percorso di ricordi suggestivi e indelebili. Insieme riemerge, sotto forma di frammenti sparsi, una rilettura delle biografie e delle opere di scrittrici come Cristina Campo, Marina Cvetaeva, Marguerite Yourcenar, Simone Weil, Maria Zambrano. Nel corso della narrazione, letteratura, vita e filosofia si rincorrono sotto forma di aforismi, scorci e ritratti.


“Di quanti silenzi è composto questo libro che ti accingi a leggere, di quante attese deviate. Tante disperazioni notturne, cumulate, formarono la speranza di un giorno. Tu sfogli pagine e sorseggi parole, ma qui si condensa una vita che tenta di sublimarsi, all’incrocio con l’invisibile. Non essere estraneo passante, lasciati abbracciare nell’incontro perché ti riguarda, più di quanto possa a prima vista pensare”.

“L’amore è un sequestro di persona in un bicamere, paradiso e inferno; più angolo cottura, nel fuoco delle passioni”.

“Struggente impulso d’amore senza (s)oggetto d’amare. Qui al mare, Fleurs di Battiato per sottofondo, occhi umidi, desiderio assoluto d’amore. Implode il cuore, scintillano pensieri di seta al raggio del sole, tutto intorno fa da corona a lei, regina invisibile”.

Pubblicato:
Editore: Fazi

Le foto presenti su questo sito sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione non avranno che da segnalarlo a segreteria.veneziani@gmail.com e si provvederà alla rimozione.

© 2023 - Marcello Veneziani Privacy Policy