L’abito non fa il Papa

A Roma, alle spalle di casa mia, c’è un austero negozio che vende articoli religiosi, abiti talari, tiare e paramenti sacri. Ma da qualche tempo c’è un’inquietante vetrina con un completo da pontefice. Sapendo che di papi ce n’è solo uno alla volta, massimo due, mi chiedo chi siano gli acquirenti. Escludo l’ipotesi di un avvertimento mafioso al Papa. Assai improbabile mi pare pure un gesto jettatorio contro la sua salute, lui disponendo peraltro di solide protezioni celesti. Per la stessa ragione mi pare da scartare pure l’inverso, che sia una scaramanzia per allungare la vita al Papa. Allora torno a chiedermi: ma chi si va a comprare un abito da papa? Un mitomane, un seminarista ambizioso, uno che crede al detto “l’abito fa il monaco”, oppure un cardinale stratega, vera eminenza grigia, che vuole condizionare il futuro conclave abituando i colleghi a vederlo già in abito pontificale?

Non so, ma ho il sospetto che per chi acquista l’abito da papa scatti automaticamente la denuncia per millantato credito, sostituzione di persona, oltraggio e truffa. Come quella di Totò che voleva vendere la fontana di Trevi; ma mi pare un po’ difficile spacciarsi papi, non ce ne sono tanti in giro. Escludo pure che sia un abito di carnevale. Il negozio è serio, frequentato da prelati, non mescola il sacro e il profano. Il giorno seguente non ho visto più in vetrina l’abito papale. Sarà passato Lui con la papamobile e, approfittando dei saldi, s’è fatto un ricambio? Ma il Papa ha un sarto di fiducia, anche perché gli abiti del Papa non possono essere di serie, avendo un cliente solo, che si rinnova ad ogni morte di papa. Turba la vetrina vuota, ricorda le profezie di Nostradamus, e i sedevacantisti. C’è un Terzo Papa scismatico all’orizzonte? O sarà passato di qui Berlusconi e avrà detto: per Pasqua voglio fare un regalo al mio vicario…

MV, Cucu maggio 2014

Ti potrebbero interessare

Il degrado dell’uomo in condominio Se volete conoscere la bestialità di un uomo, dovete vederlo in condominio. I peggiori screzi, sfregi e odii non sono in politica o al lavoro, ma covano nel condominio. È lì che dà...
La fine del mondo Ho sognato che il Papa andava dal dentista a togliersi il dente del giudizio universale. È difficile pensare a un comune molare o peggio a un animalesco canino per il Sommo Pontefi...
Sovrani, ma sul serio È possibile in questo frangente sospendere per un momento le cifre e gli indici, e tirar fuori un'idea politica? La riassumo in una parola chiave: sovranità. Una parola che è affer...
Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  

Tags:



Rispondi

  • Eventi

  • Facebook

  • Twitter

  • Canale Youtube