Il ragù degli dei

Nostalgia dei dei, la breve recensione di Camillo Langone sul Foglio

“Tortellini tradizionali con ragù tradizionale”. All’inizio la ridondanza sulla lavagna del Ragù di via Goito, Bologna, mi ha infastidito. Poi mi ha commosso, quando ho capito che l’insistere sulla tradizione, in un locale così nuovo con un pubblico così giovane, segnala la vitalità di un bisogno, forse quello di cui scrive Marcello Veneziani in Nostalgia degli dei (Marsilio): “Senza i legami della tradizione adottiamo altre catene: adeguarsi alle mode e ai consumi, conformarsi…”. In una Bologna di noodles e cheese-cake, addentare una cotolettina petroniana è quanto di più alternativo. Anche il corposo saggio di Veneziani è qualcosa di alternativo, una reazione al progressismo nefasto: “La tradizione è la forma suprema di resistenza collettiva alla morte”.

Ogni volta che si parla di tradizione c’è il rischio del passatismo, il pensatore pugliese e arci-italiano (si vedano i capitoli Patria, Civiltà, Comunità) lo sa bene e sintetizza una formula per separarsi da tale zavorra: “Si innovano le forme, si perpetuano i principi”. Poi se ne esce con una frase che profuma di Heidegger: “La tradizione è la rivelazione dell’essere nel cuore del divenire”. Dunque posso tornare, più consapevole, ai miei tortellini tradizionali con ragù tradizionale: rivelazione di Bologna eterna in un giorno del transeunte 2019.

Camillo Langone, Il Foglio 27 febbraio 2019

 

Nostalgia dei dei, la recensione di Fabrizio Giulimondi su Democrazia nelle Regole

Condividi questo articolo

Tags:

  • Facebook

  • Instagram

  • Twitter

  • Canale Youtube

    Canale Youtube
  • L'ultimo libro di Marcello Veneziani

    Marcello Veneziani

    Giornalista, scrittore, filosofo

    Marcello Veneziani è nato a Bisceglie e vive tra Roma e Talamone. E’ autore di vari saggi di filosofia, letteratura e cultura politica. Tra questi, Amor fati e Anima e corpo, Ritorno a Sud, I Vinti, Vivere non basta e Dio Patria e famiglia (editi da Mondadori), Comunitari o Liberal e Di Padre in Figlio- Elogio della Tradizione (Laterza); poi Lettera agli italiani, Alla luce del mito, Imperdonabili, Nostalgia degli dei, La Leggenda di Fiore, La Cappa e l’ultimo suo saggio Scontenti (Marsilio).
    Ha dedicato libri alla Rivoluzione conservatrice e alla cultura della destra, a Dante e Gentile. Ha diretto e fondato riviste settimanali, ha scritto per vari quotidiani, attualmente è editorialista de La Verità e di Panorama.

    Leggi la biografia completa

Le foto presenti su questo sito sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione non avranno che da segnalarlo a segreteria.veneziani@gmail.com e si provvederà alla rimozione.

© 2023 - Marcello Veneziani Privacy Policy